CittàOggi aderisce all'
Cronaca del territorio
Legnano, Siglato un accordo a sostegno delle imprese

08 Luglio 2013
Confindustria Alto Milanese e Banca Popolare di Vicenza

Siglato un accordo a sostegno delle imprese

Legnano Con l’obiettivo di offrire un supporto al tessuto produttivo dell’Alto Milanese, il vice Direttore Generale di Banca Popolare di Vicenza, Emanuele Giustini, e il Presidente di Confindustria Alto Milanese, Gian Angelo Mainini, hanno siglato un importante accordo di collaborazione.
Grazie all’intesa, le aziende associate potranno usufruire di una consulenza finanziaria avanzata e di un valido e concreto sostegno all’attività di internazionalizzazione. Banca Popolare di Vicenza favorirà le imprese di Confindustria Alto Milanese con specifiche linee di credito a valere su un plafond pari a 30 milioni di euro. In particolare, la Banca, nell’ambito dei numerosi servizi messi a disposizione e grazie ai 51 accordi in essere con banche estere di 29 Paesi, agevolerà le attività di esportazione delle imprese mettendo a disposizione queste linee di credito presso diversi Istituti in Cina, India e Brasile.
L’intervento della Banca consente alle aziende nelle trattative con i clienti esteri di offrire loro l’opportunità di finanziare l’acquisto. Questi ultimi, infatti, potranno pagare a vista il debito nei confronti dell'esportatore italiano accedendo ad un finanziamento di pari importo disponibile su di una specifica linea di credito concessa da Banca Popolare di Vicenza alla Banca estera che con essa ha siglato un Accordo ad hoc.
In questo modo le operazioni di esportazione vengono notevolmente facilitate dal punto di vista commerciale e finanziario, con un rilevante beneficio per le aziende locali in termini di liquidità. Il plafond attualmente è a disposizione presso alcune delle principali banche estere di Cina, India e Brasile e potrà essere successivamente esteso anche ad altri Paesi. Le imprese iscritte a Confindustria Alto Milanese avranno inoltre a disposizione linee di credito dedicate per l’anticipazione fino al 100% dell’importo dei crediti vantati nei confronti degli Enti Pubblici, per un periodo massimo di 12 mesi.
“Come rilevato anche dalla nostra ultima indagine sui processi di internazionalizzazione – ha commentato Gian Angelo Mainini - l’export si conferma il vero driver di sviluppo delle imprese
dell’Alto Milanese, che nel 2012 hanno usufruito ancor più di servizi associativi a supporto delle operazioni import/export e dello sviluppo di nuovi mercati. Va pertanto in questa direzione l’accordo siglato oggi con la Banca Popolare di Vicenza, che mette a disposizione strumenti utili per affrontare con successo le sfide della globalizzazione, soprattutto verso quei Paesi che offrono maggiori possibilità di business. Concedere ai propri clienti esteri pagamenti flessibili e a condizioni di maggior favore è un elemento sempre più determinante per il buon esito della trattativa. Quest’intesa è dunque una risposta concreta a tale esigenza ed un esempio di una costruttiva collaborazione tra banca e impresa”.
“La convenzione con Confindustria Alto Milanese – ha dichiarato Emanuele Giustini – conferma l’impegno del nostro Istituto a favore delle imprese che investono nei nuovi mercati. Nonostante la congiuntura incerta, Banca Popolare di Vicenza continua a fornire risposte concrete ed immediate e ad investire nelle aziende sane e con buone prospettive di continuità e crescita.
Nel 2012 la nostra Banca ha erogato quasi 3 miliardi di euro di nuovi finanziamenti, con una crescita del 2,4 rispetto allo 0,6 del sistema. Grazie alla Struttura Estero e a Nord Est Merchant, la merchant bank del Gruppo, affianchiamo le imprese nelle operazioni di rafforzamento patrimoniale, innovazione, finanza strutturata e internazionalizzazione, che sono le leve fondamentali per uscire dalla crisi”.



CittàOggiWeb






Loading
Notizie in Rete
Annunci personali




La tua area riservata

Registrati gratis - Recupera i tuoi dati persi

Inserisci la tua Username >
Inserisci la tua Password ›



Focus


Ricevi CittàOggi - Pubblicità - Scrivi alla redazione - Lavora con noi

Guarda le VideoNotizie

Tutti i video