CittàOggi aderisce all'
Cronaca del territorio
Arconate, 49ª Traversata dello stretto

18 Luglio 2013
Il 4 agosto due arconatesi attraverseranno a nuoto lo stretto di Messina

49ª Traversata dello stretto

Arconate Attraverseranno lo stretto di Messina a nuoto, da Capo Peloro, in
provincia di Messina, a Villa San Giovanni, costa calabrese, provincia di Reggio Calabria. Stiamo parlando di Luca Monolo, assessore all’Urbanistica del Comune di Arconate (ex nuotatore professionista, pluricampione italiano negli anni '80 e '90) e di Umberto Vignati, entrambi atleti della Nuotatori Milanesi, una tre le più blasonate società natatorie a livello nazionale.
I due amici arconatesi, archiviate le fatiche degli allenamenti nella piscina di Busto Garolfo e delle traversate nei diversi laghi della nostra regione, non intendono fermarsi, anzi si cimenteranno in una nuova impresa, prendendo parte alla 49ª edizione della traversata dello stretto, manifestazione internazionale di nuoto di fondo che vide la sua nascita il 5
settembre del 1954 quando il Commendatore Rosario Calì, Presidente dello Sporting Club Villa e il professor Mario Santoro, già presidente della FIN regionale, idearono la gara che, nell’arco di qualche anno, coinvolse i migliori specialisti dell’epoca riscuotendo da subito un enorme successo.
Quest’anno, dunque, allo storico appuntamento di inizio agosto ci sarà anche una rappresentanza del nostro territorio. Gli unici ausili che avranno i due nuotatori saranno principalmente la forza delle proprie gambe e delle braccia, oltre a una barca appoggio che li precederà e che farà da apripista. Cento saranno gli atleti che parteciperanno alla traversata in acque libere, nuotando nel profondo mare blu che, per poco più di tre chilometri, divide la Sicilia dalla penisola, un baratro d’acqua di cinque chilometri e duecento metri, senza dubbio uno specchio d’acqua tra i più belli del Mediterraneo.
Carichi di entusiasmo, di adrenalina e di una grande passione per il nuoto, Monolo (classe 1965) e Vignati (classe 1988) raggiungeranno la Sicilia sabato 3 agosto per poi affrontare questa nuova avventura sportiva domenica 4. Naturalmente tutta Arconate e la società Nuotatori Milanesi faranno il tifo per loro, data anche l’importanza della competizione. Basti pensare, infatti, che la traversata dello stretto, nel 2008, è stata votata col 38% delle preferenze attraverso un sondaggio internazionale come la gara più significativa per il nuoto di fondo nel panorama mondiale. A ulteriore riprova, le diverse centinaia di richieste di partecipazione che, da tutto il mondo, giungono agli organizzatori.



CittàOggiWeb






Loading
Notizie in Rete
Annunci personali




La tua area riservata

Registrati gratis - Recupera i tuoi dati persi

Inserisci la tua Username >
Inserisci la tua Password ›



Focus


Ricevi CittàOggi - Pubblicità - Scrivi alla redazione - Lavora con noi

Guarda le VideoNotizie

Tutti i video