CittàOggi aderisce all'
Cronaca del territorio
Sedriano, Semaforo verde al bilancio 2013

18 Luglio 2013
Irpef e Imu più care per garantire servizi e opere

Semaforo verde al bilancio 2013

Sedriano Il Consiglio comunale ha approvato nell’ultima seduta il bilancio 2013. L‘esercizio a pareggio ammonta in 13.048.811 euro, di cui 4 milioni per entrate tributarie, 5,9 milioni per entrate extratributarie, 2 milioni per alienazioni e riscossione di crediti e 1 milione per accensione di prestiti. Sul versante delle uscite si registrano 8,7 milioni per spese correnti, 2,4 milioni per spese in conto capitale e 1,3 milioni per rimborso di prestiti.
Nonostante i tagli e i vincoli sempre più stringenti sono stati salvaguardati gli equilibri di bilancio, rispettati gli obiettivi del patto di stabilità e le disposizioni del contenimento delle spese di personale e non sono stati praticati debiti fuori bilancio o passività. Certo non è stato semplice per l’Amministrazione comunale far quadrare i conti, ma con l’analisi attenta e incisiva delle risorse a disposizione è riuscita nell’intento.
Il Comune stima di incassare per l’Imu 357.620 euro per la prima casa e 1.795.380 euro per altri immobili, mentre per l’Irpef prevede di introitare 1.269.319 euro. Il gettito della Tares è previsto in 1.257.142 euro, della Tosap in 79.000 euro e dai permessi di costruire 1,6 milioni.
Per contro ha istituito il “fondo di solidarietà comunale” da finanziare con una quota dell’Imu per far fronte alle esigenze sociali. “Definire il bilancio - afferma il sindaco Alfredo Celeste - non è mai facile, ma quest’anno è stato più complicato anche per nuovi tagli ed evoluzione normativa. Per garantire gli equilibri finanziari e mantenere i servizi siamo stati costretti ad aumentare l’aliquota dell’Imu per la seconda casa, l’esenzione dell’Irpef l’abbiamo fissata a 10.000 euro, mentre le tariffe dei servizi a domanda individuale sono state adeguate all’indice Istat. Per contro abbiamo mantenuto le 60 borse lavoro per aiutare chi si trova in difficoltà. Infine abbiamo destinato risorse per riqualificare strade e parcheggi”.



CittàOggiWeb






Loading
Notizie in Rete
Annunci personali




La tua area riservata

Registrati gratis - Recupera i tuoi dati persi

Inserisci la tua Username >
Inserisci la tua Password ›



Focus


Ricevi CittàOggi - Pubblicità - Scrivi alla redazione - Lavora con noi

Guarda le VideoNotizie

Tutti i video